giovedì 13 maggio 2010

Nessuna domanda, ma un'affermazione!?

a Bangkok fa un caldo insano.

l'espressione che meglio lo esemplifica è l'immagine di camminare dentro a del sudore, altrui.

l'ostello in cui siamo è a 5 minuti a piedi dai disordini, il che lo rende molto poco costoso e completamente vuoto.
ci siamo noi e 2 giornalisti.
in un albergo da 4 piani bello grande.

hanno chiuso i dormitori e quindi ci hanno dato una stanza privata, con lo sconto del 46% sui dormitori, sul sito ufficiale è definito lo sconto delle camice rosse.. che sarebbero i casini che stanno succedendo.

è strano, 2 giorni fa le camice rosse hanno occupato la sede del governo, i ministri sono dovuti scappare con l'elicottero, e poi basta, non è successo nient'altro.
sono rimasti ad aspettare.

oggi ale 3 c'era l'ultimatum della polizia per terminare i disordini, ma non è successo nulla.

rivoluzioni Thailandesi..

4 commenti:

taleo ha detto...

è arrivata stamattina in italia la notizia che hanno sgomberato le tende delle camice rosse e dell italiano morto

Mauro ha detto...

ah, capisco..

ma chi sei?
come mi hai trovato?
cosa vuoi?
soldi non ne ho!

a parte questo sì, è finito tutto quel giorno stesso.

taleo ha detto...

ho aperto da poco un blog e..cerco di farlo leggere in giro semplicemetne!e il tuo è talemnte strano che mi sono sentito in dovere di seguire, percuriosità, anche se non ho ancora ben capito

Mauro ha detto...

no, ma io mi chiedevo proprio come hai trovato il mio..

comunque l'unico fine di questo blog è l'entropia.

Cerca nel blog

sponsor ufficiosi