domenica 10 febbraio 2008

il blog è proprio incasinato..
volevo vedere se avevo già scritto delle cose, ma non riesco a trovare, nè ho intenzione di cercare troppo approfonditamente se ho già parlato di un paio di cose..
quindi dirò tutto a caso, come sempre in effetti..

allora, quando siamo andati all'ufficio del sakura house abbiamo incontrato un italiano e ci abbiamo fatto amicizia, lui fa il fotografo e lavora sempre con giapponesi, quindi quando ha visto il mio passaporto, e la mia faccia, ha attaccato bottone, dicevo, siamo andati a mangiare fuori, finalmente SUSHI!!
e mi sono scofanato 19 piattini, ho intenzione però di impegnarmi di più successivamente, il tutto per 2565Y(16.45€), si chiama Stefano, anche lui, ed ha 34 anni, ma ne dimostra un'età imprecisata tra i 12 e i 72, la sera ho convinto olly ad andare a mangiare di nuovo sushi e per il resto dei giorni ho mangiato solo quello, con suo grande disgusto..

la scuola l'iniziamo lunedì, l'altro ieri siamo riusciti ad avere il cellulare cazzo!
lo smacco è stato che non ci hanno chiesto tutte le carte che ci siamo procurati per averlo e il negozio era pure vicino alla casa attuale, oltre che ad un ristorante di sushi..
quindi ora abbiamo un cellulare, il numero è: 09064980451 , non ho capito come chiamare in italia, ma lo capirò e ti farò gli squilli, mamma..
non so quanto pagate se mi chiamate, nè come potete chiamarmi, quindi decidete voi se farlo, calcolate che abbiamo già finito i soldi..
ieri, sabato, siamo andati ad un colloquio di lavoro, in ritardissimo, ma perchè il cameriere ci aveva detto DALLE 5, non HALLE 5 (l'h è voluta, per enfatizzare il dativo gerundico di alle), siamo arrivati alle 6 e qualcosa e lui ci ha detto che lo cheff stava lavorando, quindi è uscito lui stesso dalla cucina, abbiamo scoperto che lo cheff è il proprietario, quindi megafiguradimmerda, ci ha detto di tornare più tardi, alle 11, nel frattempo che si fa?
vabbè, chiamiamo stefano e andiamo nella sua zona, vicino alla nostra e molto carina, c'è un'enorme via-mercato simile a quella che avevamo prima all'ostello, in fondo a questa via, a sinistra, ci abita lui, di fronte casa sua c'è un ristorante bellissimo, dove siamo andati a mangiare, per la gioia di olly non sushi, è fatto tipo a centro sociale regge, coi muri dipinti però in stile anni sessanta-newage-feelground-kritron, che non vuol dire nulla, ma era così..
i camerieri vestiti tipo Janis Joplin e al centro del tavolo, una piastra!
naturalmente, prendiamo il menù, mangia finchè puoi per 1800Y(11,55€), e ci facciamo portare tutto il menù, giustamente, cose che in italia non ci sono, e non ne vedo il motivo visto la bontà!
l'okonomiyaki è l'unica cosa che mi ricordo, ma c'erano altre 4 piatti, su questi, ci mettono quello che vuoi tu, il tutto lo sbatti sulla piastra e lo cucini tu, non varie salsine sconosciute..
buonissimo.
finito di mangiare abbiamo attaccato bottone con altri italiani che erano lì per la moda(boh), e stavano solo una settimana, erano di vicenza, e mi sono un po' sentito a Caorle per il fortissimo accento, dopo la mangiata, eravamo in ritardo per il colloquio, il tempo di un caffè veloce in casa di stefano(bellissima), anche lui presa al sakura house, ma paga 17000Y in più di noi, anche se sono quasi convinto ne vlga la pena, per il posto e l'ambiente bellissimo in cui è.forse convinco olly.
peccato ci sia un letto solo..
dicevo.
dopo il caffè salutiamo stefano e andiamo al ristorante, arriviamo con un apprezzabile anticipo di 7 minuti e ci fanno accomodare in una sala, parliamo inizialmente con un cameriere napoletano che fa questo lavoro solo per migliorare il suo giapponese, e che ci dice che guaragnerebbe di più a napoli..boh..

dopo un po' arriva il capo e inizia il vero colloquio, noi dovevamo portare il curriculum stampato, ma non ci siamo riusciti e quindi parliamo delle nostre esperienze, il colloquio è iniziato verso le 11.20, è finito alle 3.
eravamo rimasti solo noi e il capo, che abbiamo scoperto essere un supervirtuoso del cibo, il suo forno è costato 5.000.000 di Y, stica', cuoce le pizze in 30, e dico 30 secondi.
comunque ci dice chiaramente che non gli serviamo, MA e dico MA, siccome abbiamo iniziato il colloquio dicendo che siamo venuti in giappone per non tornare in italia, perchè fa schifo, allora forse ci assume, entrambi, il "problema" è che è un lavoro serio, tutti i giorni, sì, imparerò veramente un mestiere eccetera, però lui ha detto chiaramente che se non abbiamo intenzione di lavorare per lui per 3-4 anni, non ci assume, ora, io la mia scelta l'ho già fatta: sì.
perchè, imparo un lavoro, mi pagherà degnamente secono me, è simpatico, e mi interesserebbe come esperienza, forse olly dirà di no, non ha ancora deciso..
il fatto dei 3-4 anni però, se mi rompo, glielo dico, lui mi revoca il visto(perchè qui se fai il visto lavorativo, il tuo capo diventa anche il tuo garante) e amici come prima, quindi è molto probabile farò il cuoco, poi, forse, il pizzaiolo.
contento david?

bene, finito anche queso racconto sgrammaticalmente e narrativamente strampalato, forse un giorno, molto forse, un giorno riorganizzerò le avventure e i post con un filo logico-temporale..
non credo succederà però, scusate..


ps
ho saputo che una persona molto importante della mia vita legge il blog quotidianamente, le piace e ne è divertita, quindi vorrei ringraziarla e salutarla pubblicamente.
ciao, Elena, ti penso sempre.

7 commenti:

ale ha detto...

ciao mauro, posta le foto della tua casa che nn ho capito dove cazzo dormi?!
l'ultimo lavoro che hai detto mi sembra 1po troppo impegnativo come orari intendo..xo vedi tu

ps
Battuta sulla persona che legge ogni giorno il blog..cazzo anche qndo nn fai nuovi post?!che palle!..
era 1 battuta!

Mauro ha detto...

sì, lo rilegge tutti i giorni, per trovarci un senso..
almeno grammaticale..

Anonimo ha detto...

:)..ecco, così suona molto meglio rispetto a ciurga,,grazie!cmq sì, lo rileggo tutti i giorni almeno 3 volte,,ma il senso grammaticale, ehm, sicuri che esista??!!!
bacio,
Elena

Mauro ha detto...

esista in sè, o esista nel blog?

ale ha detto...

Fra ha detto che nn ci crede che il forno fa le pizze davvero in 30secondi!

Mauro ha detto...

perchè la temperatura è costantemente a 700 gradi..
comunque io non l'ho visto all'opera, quindi magari è una palla..

ale ha detto...

se vai a lavorare li voglio il filmato della pizza in 30secondi!

Cerca nel blog

sponsor ufficiosi